Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/3312
AuthorsAlbarello, D.* 
Azzaro, R.* 
Barbano, M. S.* 
D'Amico, S.* 
D'Amico, V.* 
Rotondi, R.* 
Tuvè, T.* 
Zonno, G.* 
TitleValutazioni di pericolosità sismica in termini di intensità macrosismica utilizzando metodi di sito
Issue Date31-Jul-2007
URIhttp://hdl.handle.net/2122/3312
Keywordsseismic hazard estimates
intensity data
Italy and Etna region
Subject Classification04. Solid Earth::04.06. Seismology::04.06.11. Seismic risk 
AbstractVengono presentate le stime di pericolosità sismica, in termini di intensità macrosismica, ottenute mediante l’approccio probabilistico proposto da Albarello e Mucciarelli (2002), basato sull’impiego dei dati documentari relativi agli effetti locali prodotti dai terremoti passati (storie sismiche di sito). I risultati forniti da questa procedura (approccio “di sito”), in termini di minimo valore di intensità caratterizzato da una probabilità di eccedenza inferiore al 10% in 50 anni (Iref), sono confrontati con quelli ottenuti sul territorio italiano tramite la metodologia “standard” di Cornell-McGuire. Per meglio comprendere i motivi delle differenze osservate tra le due stime e il ruolo di differenti basi informative, sono state prodotte diverse mappe di pericolosità. Stime di pericolosità a scala locale sono state inoltre effettuate nell’area dell’Etna dove, grazie a numerosi studi macrosismici di dettaglio, sono disponibili storie sismiche di sito particolarmente ricche.
Appears in Collections:Reports

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
D9.pdfReport800.98 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

157
checked on Apr 22, 2017

Download(s)

60
checked on Apr 22, 2017

Google ScholarTM

Check