Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/6875
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorallPesci, A.; Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Sezione Bologna, Bologna, Italia-
dc.contributor.authorallBonali, E.; Università di Bologna (DAPT)-
dc.date.accessioned2011-01-24T08:42:42Z-
dc.date.available2011-01-24T08:42:42Z-
dc.date.issued2011-01-03-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/2122/6875-
dc.description.abstractLa risoluzione reale di un laser scanner, cioè la capacità di distinguere due elementi adiacenti di determinata grandezza lungo le linee di scansione, dipende ovviamente dalle caratteristiche dello strumento, specialmente in termini di divergenza del raggio laser e di passo di campionamento. L’esperimento ha permesso di definire una relazione empirica tra passo di campionamento, risoluzione richiesta e distanza di lavoro nell’ambito dell’utilizzo dello scanner ILRIS3D. In particolare, ammesso un limite inferiore pari ad D/3, e cioè assumendo che non sia possibile distinguere elementi di tale dimensione o al di sotto di essa, si è ottenuta la relazione lineare: max ss = TS ! (0.9 " 0.008! r(m)) in cui ss è il passo di campionamento, max ss è la massima dimensione del passo di campionamento ancora efficace nell’osservazione di un dettaglio TS ed r è la distanza tra lo strumento e la superficie osservata. I risultati si riferiscono alle distanze di lavoro comprese tra i 25 m ed i 100 m, ma si prevede di ampliare l’esperimento mediante l’utilizzo di altri target (di dimensioni maggiori) per coprire la distanza di lavoro tra i 100 m ed 1 km. La conoscenza della risoluzione ottenibile ad una determinata distanza e soprattutto, la conoscenza del massimo passo di campionamento accettabile al fine di ottenere il dettaglio richiesto nella nuvola di punti, permette sia di pianificare delle efficaci campagne di misura, che di ridurre i tempi necessari al rilievo, con grande risparmio di tempo e lavoro.en_US
dc.description.sponsorshipIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologiaen_US
dc.language.isoitaen_US
dc.relation.ispartofseriesAnno 2011en_US
dc.relation.ispartofseries173en_US
dc.subjectTLSen_US
dc.subjectresolutionen_US
dc.titleUN ESPERIMENTO PER DEFINIRE LA REALE RISOLUZIONEen_US
dc.typereport-
dc.description.statusPublisheden_US
dc.type.QualityControlPeer-revieweden_US
dc.subject.INGV04. Solid Earth::04.02. Exploration geophysics::04.02.07. Instruments and techniquesen_US
dc.relation.referencesIavarone, A. (2002). Laser scanner fundamentals. Professional Surveyor, 22. Available online at: http://www.profsurv.com/magazine/article.aspx?i=949 (accessed 20 September 2010). Lichti, D.D. And Jamtsho, S. (2006). Angular resolution of terrestrial laser scanners. The Photogrammetric Record, 21 (114), pp. 141-160. Ling, Z., Yuquing, M. And Ruoming, S. (2008). Study on resolution of laser scanning point cloud. In Proceedings of 2008 IEEE International Geoscience & Remote Sensing Symposium, 6-11 July 2008, Boston, MA, vol. 2, pp. 1136-1139 (Piscataway, NJ: IEEE). Optech (2010). ILRIS 3D laser scanner description. Available online at: http://www.optech.ca/prodilris.htm (accessed: 20 September 2010). Pesci, A., Teza, G., Bonali, E. (2010). Terrestrial laser scanner resolution: numerical simulations and experiments on spatial sampling optimization. Remote Sensing, submitted.en_US
dc.description.obiettivoSpecifico1.10. TTC - Telerilevamentoen_US
dc.description.fulltextrestricteden
dc.contributor.authorPesci, A.-
dc.contributor.authorBonali, E.-
dc.contributor.departmentIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Sezione Bologna, Bologna, Italia-
dc.contributor.departmentUniversità di Bologna (DAPT)-
item.grantfulltextrestricted-
item.fulltextWith Fulltext-
crisitem.author.deptIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), Sezione Bologna, Bologna, Italia-
crisitem.author.deptIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), Sezione Bologna, Bologna, Italia-
crisitem.author.parentorgIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia-
crisitem.author.parentorgIstituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia-
crisitem.classification.parent04. Solid Earth-
Appears in Collections:Reports
Files in This Item:
File Description SizeFormat 
rapporto173.pdfMain article576.25 kBAdobe PDFView/Open
Show simple item record

Page view(s) 50

149
Last Week
0
Last month
checked on May 27, 2019

Download(s)

22
checked on May 27, 2019

Google ScholarTM

Check