Earth-prints repository, logo   DSpace

About DSpace Software
|earth-prints home page | roma library | bologna library | catania library | milano library | napoli library | palermo library
Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/9300

Authors: Polemio, M.*
Sdao, F.*
Title: Le piogge e il rischio di frana in alcune aree urbane della Basilicata
Issue Date: 1997
Publisher: ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI
Keywords: frane
piogge
Baslicata
Abstract: E' noto che una delle principali cause dell'instabilità dei versanti è rappresentata dagli eventi di pioggia. Raramente però le precipitazioni meteoriche sono in grado da sole di innescare frane; più spesso esse compromettono condizioni già prossime al limite di stabilità, dovute al sovrapporsi dei differenti fenomeni, naturali e non, che determinano la dinamica dei versanti o riattivano preesistenti corpi di frana [Polemio, 1993; Polemio & Sdao, 1996 a, b, c]. Da ciò discende che la connessione piogge-frane non è sempre definibile con semplicità, prescindendo da una buona conoscenza della storia morfoevolutiva del versante in frana. Tale aspetto differenzia in modo sostanziale gli studi causa-effetto sulle piogge-frane da quelli sulle piogge-piene, creandosi queste ultime in un ambiente, il bacino idrografico, che può ritenersi immutato al succedersi degli eventi di piogge-piene. Negli ultimi decenni in Basilicata si sono verificati alcuni eccezionali eventi di pioggia che hanno innescato e soprattutto rimobilitato molte frane, riconducibili essenzialmente a tipologie di scorrimento e colata. Tale reiterata franosità ha procurato diffusi ed ingenti danni al patrimonio urbano regionale e alla rete infrastrutturale. A seguito degli eventi di precipitazioni meteoriche del marzo-aprile 1973 e del Novembre 1976 la franosità è stata così diffusa e vistosa da aver provocato quasi una sorta di crisi geomorfologica dei versanti. L'esperienza di ricerca maturata dagli scriventi porta a ritenere che una delle principali cause che rende particolarmente alto il rischio di frana in Basilicata sono i periodici eventi di pioggia, non necessariamente eccezionali. Nel lavoro si tratteggia sinteticamente l'attività di ricerca in corso, che ha i seguenti obiettivi: accertare il ruolo svolto dalle piogge nella genesi e nella ripetuta rimobilitazione di frane selezionate che impegnano alcune aree urbane; individuare e validare semplici ma efficaci modelli statistico-idrologici, finalizzati alla previsione e prevenzione del rischio di frana, dovuto agli eventi di pioggia, e che tengano conto delle caratteristiche geomorfologiche ed evolutive del versante in frana.
Appears in Collections:Conference materials
05.08.02. Hydrogeological risk

Files in This Item:

File SizeFormatVisibility
basilicata landslide.pdf2.65 MBAdobe PDFView/Open

This item is licensed under a Creative Commons License
Creative Commons


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

Valid XHTML 1.0! ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software. CINECA