Earth-prints repository, logo   DSpace

About DSpace Software
|earth-prints home page | roma library | bologna library | catania library | milano library | napoli library | palermo library
Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/8507

Authors: Moretti, M.*
Cattaneo, M.*
Pondrelli, S.*
Margheriti, L.*
Govoni, A.*
Nostro, C.*
Camassi, R.*
Selvaggi, G.*
Santa Sofia Team, .*
Santa Sofia Team, .*
Santa Sofia Team, .*
Santa Sofia Team, .*
Title: Pianificazione e preparazione dell’emergenza. L’esercitazione a Santa Sofia (FC) del 26/30 settembre 2011: un esempio di gestione di una crisi sismica
Other Titles: Preparazione all’emergenza sismica. L’esercitazione a Santa Sofia (FC)
Title of journal: Quaderrni di Geofisica
Series/Report no.: 108/(2013)
Issue Date: 4-Feb-2013
URL: http://istituto.ingv.it/l-ingv/produzione-scientifica/quaderni-di-geofisica/
Keywords: Seismic monitoring
Exercise of civil protection
Abstract: Nell’ambito della convenzione vigente tra l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e l’Agenzia di Protezione Civile della Regione Emilia Romagna è stata realizzata a fine settembre del 2011 una esercitazione sul rischio sismico con l’obiettivo di valutare il livello raggiunto nelle procedure che entrambi gli Enti attivano in occasione di una emergenza a seguito di un forte terremoto. La simulazione ha interessato oltre 50 unità di personale INGV, sia in sede che in area epicentrale, appartenenti a diverse Sezioni e sedi INGV (Ancona, Arezzo, Bologna, Irpinia, Milano, Pisa e Roma). La preparazione dell’evento si è fondata sulle esperienze del passato, in primis la lunga emergenza aquilana del 2009 [Margheriti et al., 2010; 2011; Moretti et al., 2011c], con uno sguardo alle nuove esigenze sia interne che esterne (ad esempio le istanze della Protezione Civile). Nonostante gli imprevisti e gli inevitabili errori commessi a cui si aggiunga lo sforzo per mettere insieme tante differenti professionalità e per rispettare sempre al meglio il programma e gli impegni presi con i responsabili dell’Agenzia di Protezione Civile della Regione Emilia Romagna, è stato ampiamente ripagato dall’aver vissuto un’esperienza positiva non solo da un punto di vista professionale ma anche umano. Questa esercitazione si è infatti rivelata un’importante occasione per relazionarsi e confrontarsi con i colleghi solitamente lontani rendendosi conto che da ciascuno di loro è sempre possibile imparare qualcosa. Questa esperienza si è mostrata di fondamentale importanza nella gestione dell’emergenza verificatasi a maggio 2012 in Pianura Padana emiliana [Moretti et al., 2012].
Appears in Collections:04.06.10. Instruments and techniques
04.06.06. Surveys, measurements, and monitoring
Papers Published / Papers in press

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
2013_MorettiEtAl._QdG108.pdfMain article3.48 MBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

Valid XHTML 1.0! ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software. CINECA