Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/8246
Authorscrescimbene, M.* 
La Longa, F.* 
TitleEmozioni, sentimenti, percezione del mondo
Issue Date2012
Series/Report no.13/(2012)
URIhttp://hdl.handle.net/2122/8246
KeywordsEducazione a rischio, emozioni, sentimenti e terremoti
Subject Classification05. General::05.03. Educational, History of Science, Public Issues::05.03.99. General or miscellaneous 
AbstractL’educazione è una sfida. Il presente e il futuro di una società si disegnano assumendosi un rischio educativo. Da questa forte affermazione si comprende che un progetto di educazione al rischio deve confrontarsi con il cambiamento. E che questo cambiamento, individuale e collettivo, per essere osservabile dovrà esplicitarsi in azioni di prevenzione al rischio. Perseguire l’obiettivo del cambiamento vuol dire tenere in debito conto il fattore umano. Per questi motivi - in 10 anni di attività - il progetto EDURISK ha sempre considerato la componente umana fondamentale all’interno dei percorsi formativi proposti ad insegnanti, alunni, cittadini. All’inizio del progetto (dal 2002 al 2008) il fattore umano è stato principalmente rivolto a sviluppare percorsi formativi ed educativi sulle emozioni. Le emozioni ed i percorsi sviluppati erano assolutamente stringenti sul tema del rischio sismico. Generalmente, sia la formazione rivolta agli insegnanti, che i lavori da questi effettuati con i loro alunni, riguardavano le emozioni più strettamente legate all’evento terremoto: paura, dolore, ansia, agitazione, rabbia Queste emozioni, spesso o a volte vissute come indesiderabili, dovevano essere conosciute, contenute e fronteggiate. Solo di recente, in accordo con gli sviluppi avvenuti nell’ambito delle scienze sociali, il discorso emotivo si è intrecciato sempre più strettamente con la cognizione (la conoscenza) e con la motivazione (la decisione e la scelta). In questo nuovo quadro le emozioni non sono più soltanto considerate in termini di utilità/inutilità di adattamento/disadattamento, ma forze propulsive per il cambiamento.
Appears in Collections:Papers Published / Papers in press

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
miscellanea13-Emozioni.pdf4.74 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

52
Last Week
0
Last month
1
checked on Aug 23, 2017

Download(s)

47
checked on Aug 23, 2017

Google ScholarTM

Check