Earth-prints repository, logo   DSpace

About DSpace Software
|earth-prints home page | roma library | bologna library | catania library | milano library | napoli library | palermo library
Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/7643

Authors: Piccinini, D.*
Cauchie, L.*
Azzara, R. M.*
Braun, T.*
Fiori, I.*
Paoletti, F.*
Saccorotti, G.*
Title: Caratteristiche del Rumore Sismico nei pressi del Rilevatore di Onde Gravitazionali VIRGO (Cascina, Pisa)
Title of journal: Quaderni di Geofisica
Series/Report no.: 90/(2011)
Publisher: INGV
Issue Date: 14-Apr-2011
Keywords: Seismic Noise
Array Seismology
Gravity Waves
Abstract: In questo lavoro si presentano i risultati di uno studio sulle caratteristiche del rumore sismico in prossimità del rilevatore di onde gravitazionali VIRGO (Cascina, Pisa), con particolare riferimento alle vibrazioni associate all’azione di un vicino parco eolico. La valutazione delle componenti spettrali del rumore verosimilmente indotte dagli aerogeneratori è stata effettuata mediante (i) Misure dirette alla base di una turbina, (ii) Correlazione fra le ampiezze spettrali del rumore e la velocità del vento; (iii) Determinazione delle proprietà direzionali da misure multicanale, (iv) Misura dell’attenuazione del segnale con la distanza dal parco eolico. Il disturbo provocato dagli aerogeneratori è particolarmente energetico alla frequenza di 1.7 Hz e, in particolari condizioni, è stato osservato fino a distanze di 11 km dal Parco Eolico. Il decadimento spaziale delle ampiezze ha un andamento complesso, che può essere interpretato in termini di una combinazione fra onde superficiali e onde di volume rifratte ad un’interfaccia profonda (~800 m) fra i sedimenti plio-pleistocenici ed i calcari Miocenici. La risposta locale nei dintorni dell’interferometro è stata investigata utilizzando la tecnica dei rapporti spettrali H/V. Si sono così evidenziate due bande di amplificazione imputabili ad effetti di risonanza legati alla geologia a scala locale: il primo intorno alla frequenza di 0.35 Hz, il secondo fra 0.7 e 2.0 Hz. Entrambi i picchi risultano essere essenzialmente omogenei in tutta l’area di studio, a conferma della sostanziale uniformità della struttura geologica.
Appears in Collections:04.06.09. Waves and wave analysis
04.06.06. Surveys, measurements, and monitoring
Papers Published / Papers in press

Files in This Item:

File SizeFormatVisibility
QuaderniGeof_Piccinini_etal_2011.pdf2.47 MBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

Valid XHTML 1.0! ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software. CINECA