Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/6735
AuthorsBerrino, G.* 
CAMACHO, A.G.* 
BELLUCCI SESSA, E.* 
TitleDefinizione delle strutturetettoniche nell’area aquilana mediante interpretazione 3D didati gravimetrici con un algoritmo basato sull’accrescimento dei corpi. Risultati preliminari.
Issue Date2010
URIhttp://hdl.handle.net/2122/6735
Keywordsstrutture tettoniche
area aquilana
Subject Classification04. Solid Earth::04.02. Exploration geophysics::04.02.02. Gravity methods 
04. Solid Earth::04.02. Exploration geophysics::04.02.04. Magnetic and electrical methods 
Abstract-L’interpretazione tridimensionale èstata effettuata mediante l’utilizzo di un programma di calcolo basato su un algoritmo denominato “GROWTH”realizzato presso l’istituto de Astronomia y Geodesia della Facoltàdi Matematica dell’UniversitàComplutense di Madrid (Camachoetal., 2000) -Il metodo si basa sulla determinazione del volume di corpi profondi e lavora per iterazione su corpi prismatici il cui volume viene “accresciuto”in modo automatico al fine di ottenere il migliore “fitting”con i dati osservati -Il vantaggio di tale algoritmo, oltre all’automatismo e alla semplicità di utilizzo, è che esso non prevede un modello di innesco preventivamente costruito, può risolvere il modello utilizzando contemporaneamente contrasti di densità sia positivi che negativi e fornire, tra le altre informazioni, l’andamento regionale delle anomalie di Bouguer, necessario per la definizione delle strutture crostali più profonde
Appears in Collections:Conference materials

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Berrino_et_al-Anomalie_Bouguer.pdf2.92 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

116
Last Week
0
Last month
0
checked on Aug 17, 2017

Download(s)

55
checked on Aug 17, 2017

Google ScholarTM

Check