Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/6524
AuthorsColombi, M.* 
Crowley, H.* 
Di Capua, G.* 
Peppoloni, S.* 
Borzi, B.* 
Pinho, R.* 
Calvi, G.M.* 
TitleMappe di rischio sismico a scala nazionale con dati aggiornati sulla pericolosità sismica di base e locale
Issue Date2010
Series/Report no.1/(2010)
URIhttp://hdl.handle.net/2122/6524
Keywordsseismic risk
vulnerability
seismic hazard
maps
Italy
Subject Classification04. Solid Earth::04.06. Seismology::04.06.11. Seismic risk 
AbstractLe mappe di rischio sismico nazionale rappresentano un importante strumento per la sua mitigazione e possono essere utilizzate nella valutazione delle priorità di intervento per la messa in sicurezza degli edifici. La realizzazione di queste mappe è possibile valutando la pericolosità sismica, la vulnerabilità per le diverse classi di edifici presenti sul territorio italiano e l’esposizione. In questo articolo, oltre a presentare le nuove mappe di rischio sismico per l’Italia si vuole analizzare l’influenza del fattore di amplificazione litostratigrafica sui risultati ottenuti, mettendo a confronto le mappe di rischio che sono state sviluppate utilizzando sia i fattori di amplificazione litostratigrafica previsti dall’OPCM n°3274 che quelli previsti dalle NTC08. Inoltre, in modo innovativo rispetto agli studi condotti in Italia negli ultimi 10 anni, vengono considerate curve analitiche di vulnerabilità e valori di pericolosità sismica basati sugli spettri di accelerazione.
Appears in Collections:Papers Published / Papers in press

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
PS-Colombi_etal., 2010.pdfMain article1.79 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

120
checked on Apr 30, 2017

Download(s)

264
checked on Apr 30, 2017

Google ScholarTM

Check