Earth-prints repository, logo   DSpace

About DSpace Software
|earth-prints home page | roma library | bologna library | catania library | milano library | napoli library | palermo library
Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/6484

Authors: Di Lorenzo, C.*
Palangio, P.*
De Santis, A.*
Taccetti, Q.*
Dominici, G.*
Meloni, A.*
Lepidi, S.*
Biasini, F.*
Pietrolungo, M.*
Title: L’ Osservatorio Geomagnetico di Duronia
Issue Date: 8-Jun-2010
Keywords: Observatories
Abstract: L’ Osservatorio Geomagnetico di Duronia (DUR) nasce nell’ ambito di un Progetto Europeo di monitoraggio elettromagnetico ambientale che coinvolge alcuni enti italiani e stranieri: il Progetto MEM (Magnetic and Electric fields Monitoring). Situato in Molise, nella provincia di Campobasso (lat. 41°39’N, Long. 14°28’E, 918m s.l.m.), l’ osservatorio di Duronia costituisce la seconda stazione di misure magnetiche dell’ Italia Centrale realizzata nell’ ambito del Progetto MEM. La prima stazione della rete è l’Osservatorio di L’ Aquila (AQU) (lat. 42°23’N, Long. 13°19’E, 682m s.l.m.) operativo dalla metà del 2005; le due stazioni di misura distano circa 130 km in linea d’ aria. La caratteristica principale del sito di Duronia è il basso rumore elettromagnetico di origine artificiale che garantisce una buona qualità del segnale misurato. Volendo studiare i segnali elettromagnetici di origine naturale è di fondamentale importanza che i segnali prodotti dall’ attività umana siano ridotti al minimo così da non ‘inquinare’ quelli provenienti dalle sorgenti naturali. I primi dati magnetici acquisiti nel sito di Duronia risalgono alla fine del 2007. Diversi tipi di magnetometri permettono una misura continua delle componenti ortogonali H, D e Z e della componente totale F del campo magnetico. La banda di frequenze esplorata copre il range che va dai mHz alle centinaia di kHz.
Appears in Collections:04.05.08. Instruments and techniques
Conference materials

Files in This Item:

File SizeFormatVisibility
POSTER-REGIONE-M1.pdf500.12 kBAdobe PDFonly authorized users View/Open

This item is licensed under a Creative Commons License
Creative Commons


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

Valid XHTML 1.0! ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software. CINECA