Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/5620
AuthorsPolemio, M.* 
Reina, A.* 
TitleCaratterizzazione idrogeologica preliminare della Valle dei Templi
Issue Date1995
URIhttp://hdl.handle.net/2122/5620
KeywordsGroundwater
Resources
Subject Classification03. Hydrosphere::03.02. Hydrology::03.02.03. Groundwater processes 
AbstractNei bacini idrografici ai quali afferisce il territorio di Agrigento si rinvengono oltre 20 sorgenti di un certo interesse, per una portata complessiva di circa 30 l/s. Alcune di queste, caratterizzate dalle migliori caratteristiche organolettiche, erano già utilizzate dall'antichità nei pressi della Valle dei Templi. La rete di cunicoli ipogea, realizzata a fini di approwigionamento idrico circa 2500 anni fa, ai nostri giorni drena anche, per la scarsa coscienza ambientale di pochi o per scarsa efficienza della rete fognante, acque reflue. I cunicoli costituirono un acquedotto sotterraneo, realizzato interamente in scavo nei termini acquiferi della successione pliopleistocenica, che servì l'antico abitato di Akragas, che secondo alcune stime, ritenute prudenziali, raggiunse una popolazione di 200.000 abitanti. La risorsa idrica distribuita era allo stesso tempo drenata, molto efficacemente, dai corpi acquiferi attraversati. Oggi possiamo stimare la portata equivalente alla piovosita efficace media annua e pari a 17 l/s.
Appears in Collections:Conference materials

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
akragas.pdf2.17 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

71
Last Week
0
Last month
checked on Jun 23, 2017

Download(s)

116
checked on Jun 23, 2017

Google ScholarTM

Check