Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/5453
AuthorsCherubini, A.* 
Task 5/7 del Progetto RELUIS- Linea 10* 
Di Capua, G.* 
Peppoloni, S.* 
TitleRischio sismico di Sistemi Urbani utilizzando l’analogia delle reti neuronali
Issue Date28-Jun-2009
URIhttp://hdl.handle.net/2122/5453
Keywordssistemi ubani
rischio sismico
reti neuronali
Subject Classification04. Solid Earth::04.06. Seismology::04.06.11. Seismic risk 
AbstractL’obiettivo della ricerca è stata la messa a punto di un modello di rischio sismico per Sistemi Urbani con approccio multi-livello, utilizzando l’analogia con le reti neuronali, finalizzato sia ad una valutazione di confronto tra centri urbani, sulla base di indicatori di rischio, che ad una valutazione predittiva delle conseguenze di un evento sismico atteso. Lo studio dei Sistemi Urbani viene utilmente condotto per “livelli” di approfondimento del modello, con l’obiettivo di valutare dapprima sinteticamente (ad esempio attraverso le informazioni contenute in banche-dati esistenti) la propensione alla perdita di capacità di un numero elevato di centri urbani, da cui ricavare le situazioni di rischio più elevato, su cui occorra effettuare approfondimenti o stabilire priorità di ulteriori indagini (Livello 0). Qualora sia possibile effettuare studi di maggiore dettaglio sui centri urbani ad elevato rischio, si procederà con indagini e rilievi anche speditivi, valutando le perdite di capacità dei sistemi analizzati e rilevati, fino ad individuare parti dell’abitato a maggiore rischio (Livello 1). La ricerca è stata condotta nell’ambito del Task 5/7 del Progetto Reluis – Linea 10.
Appears in Collections:Conference materials

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
ANIDIS2009_ID167.pdfFull paper551.28 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

97
checked on Apr 27, 2017

Download(s)

121
checked on Apr 27, 2017

Google ScholarTM

Check