Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/5428
AuthorsFerrara, G. 
TitleBanche dati per le biblioteche di scienze della terra: Georef, Web of Science, Scirus e Google Scholar
Issue DateDec-2009
URIhttp://hdl.handle.net/2122/5428
Keywordsbanche dati
Georef
Web of Science
Scirus
Google Scholar
Subject Classification05. General::05.04. Instrumentation and techniques of general interest::05.04.99. General or miscellaneous 
AbstractSin dalla loro introduzione, prima in forma cartacea, poi su supporti informatici, per finire alle versioni elettroniche disponibili via web, le banche dati hanno sempre rappresentato uno strumento fondamentale, indispensabile e non sostituibile della ricerca. Non di meno lo sono per i bibliotecari. Questo presupposto ci deve spingere a valorizzare sempre più il servizio di reference e di information retrieval, visto che gli strumenti a nostra disposizione aumentano di giorno in giorno, sia liberamente fruibili che sotto forma di abbonamenti annuali. Oggi le banche dati stanno varcando l’ambito per cui inizialmente erano state create e stanno per entrare in quello della valutazione della ricerca. In questo lavoro si prendono in considerazione quelle banche dati e quei motori di ricerca specialistici che oramai sono di utilizzo quotidiano in una biblioteca di scienze della terra. In particolare ci si riferirà a: Georef, Web of Science, Scirus e Google Scholar. Il lavoro inizia analizzando storicamente sia le banche dati che i motori di ricerca specialistici, per comprendere la loro natura e le motivazioni alla base della loro creazione. Si procede poi affrontando il tema della qualità del recupero dell’informazione presentata, per finire con l’analisi comparativa delle citazioni ricevute dai record estratti.
Appears in Collections:Theses

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
TESI di Documentazione.pdf5.43 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

465
Last Week
0
Last month
checked on Jun 23, 2017

Download(s)

142
checked on Jun 23, 2017

Google ScholarTM

Check