Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/4862
AuthorsComastri, A.* 
Mariotti, D.* 
TitleI terremoti e i maremoti dello Stretto di Messina dal mondo antico alla fine del XX secolo: descrizioni e parametri
Issue DateDec-2008
URIhttp://hdl.handle.net/2122/4862
ISBN978-88-85213-15-4
Keywordsterremoti antichi
terremoti medievali
maremoto
fonti storiche
Subject Classification04. Solid Earth::04.06. Seismology::04.06.05. Historical seismology 
05. General::05.02. Data dissemination::05.02.02. Seismological data 
AbstractUn excursus storico di oltre duemila anni sintetizza le conoscenze attestate da fonti scritte. Antiche testimonianze, annotazioni in codici medievali, ma anche dettagliate relazioni di epoca moderna e rilevazioni contemporanee consentono di delineare un quadro il più possibile completo della sismicità di quest’area, abitata fin dai tempi più remoti. Emergono diversi terremoti minori, alcuni dei quali quasi dimenticati, che tuttavia confermano un’immagine dell’attività sismica nell’area dello Stretto caratterizzata da eventi frequenti, ma dominata da rari terremoti catastrofici.
Appears in Collections:Book chapters

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Comastri_Mariotti2008.pdfarticle2.15 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

183
checked on Apr 30, 2017

Download(s)

1,111
checked on Apr 30, 2017

Google ScholarTM

Check