Earth-prints repository, logo   DSpace

About DSpace Software
|earth-prints home page | roma library | bologna library | catania library | milano library | napoli library | palermo library
Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/4812

Authors: Luongo, G.*
Carlino, S.*
Cubellis, E.*
Obrizzo, F.*
Title: Ischia Island (Southern Italy): a model of caldera resurgence
Editors: Oggiano, G.
Carmignani, L.
Funedda, A.
Conti, P.
Issue Date: 15-Sep-2008
Keywords: caldera resurgence
Ischia Island
laccolith
Abstract: L’isola d’Ischia, ubicata nel Golfo di Napoli, è formata da rocce vulcaniche di età compresa tra 150.000 anni e l’attuale; ultima eruzione 1301-1302. Durante questo periodo l’attività eruttiva è stata suddivisa in un ciclo antico e un ciclo recente la cui transizione è segnata dal Tufo Verde dell’Epomeo (55.000 anni), prodotto da un’eruzione ignimbritica accompagnata dal collasso calderico le cui dimensioni risultano approssimativamente di 10x7km2. L’ipotesi della risorgenza della parte centrale dell’isola, condivisa da diversi autori, prevede in generale una variazione di volume di un corpo magmatico superficiale. Viene qui proposto un meccanismo di risorgenza generato dall’intrusione di un laccolite del diametro di circa 10 Km, fino a circa 1 km di profondità. E’ stato utilizzato un modello di deformazione della crosta caratterizzato da due diverse fasi: bending e sollevamento a pistone del piano calderico, con un’evoluzione che prevede fratture nelle rocce di copertura e ulteriore risalita del blocco centrale lungo piani sub verticali corrispondenti al valore massimo degli sforzi di taglio. Questi rappresentano le faglie ai bordi dell’Epomeo responsabili della sismicità dell’isola (es. terremoto del 1883). Il modello proposto, vincolato dai dati geologici, geofisici e geochimici, imposti nelle condizioni al contorno nella soluzione al problema delle deformazioni del suolo, è coerente con le diverse fasi di risorgenza della caldera e dell’attività eruttiva, nonché con l’entità del sollevamento del Monte Epomeo.
Appears in Collections:Conference materials
04.08.08. Volcanic risk

Files in This Item:

File SizeFormatVisibility
LuoCarCub-08.pdf685.17 kBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

Valid XHTML 1.0! ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software. CINECA