Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/4743
AuthorsValensise, G.* 
Basili, R.* 
Burrato, P.* 
TitleLa sorgente del Terremoto del 1908 nel quadro sismotettonico dello Stretto di Messina
Issue Date2008
URIhttp://hdl.handle.net/2122/4743
KeywordsTerremoto di Messina del 1908
Sorgente sismogenetica
Subject Classification04. Solid Earth::04.04. Geology::04.04.01. Earthquake geology and paleoseismology 
04. Solid Earth::04.04. Geology::04.04.03. Geomorphology 
04. Solid Earth::04.04. Geology::04.04.09. Structural geology 
AbstractLa costruzione di un modello della faglia responsabile del terremoto del 1908 ha impegnato diversi ricercatori negli ultimi decenni e si è basata sulle deformazioni del suolo rilevate grazie alla ripetizione di misure di livellazione geodetica sulle due sponde dello Stretto. Il modello preferito è una faglia estensionale lunga circa 40 km, posta al centro dello Stretto e cieca, ovvero non direttamente visibile in superficie. Questo modello si accorda bene con l’evoluzione recente dello Stretto come un elemento fisiografico ben distinto all’interno dell’Arco Calabro. L’accordo tra la sorgente del terremoto e l’evoluzione geologica dello Stretto suggerisce che l’evento del 1908 sia un “terremoto caratteristico” di quest’area, con lunghi tempi di ritorno.
Appears in Collections:Book chapters

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Valensise_etal_2008_Messina1908Eq.pdfMain article17.42 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

105
Last Week
0
Last month
2
checked on Jul 21, 2017

Download(s)

217
checked on Jul 21, 2017

Google ScholarTM

Check