Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/4541
AuthorsMargheriti, L.* 
D'Anna, G.* 
Selvaggi, G.* 
Patane, D.* 
Moretti, M.* 
Govoni, A.* 
TitleAlla ricerca di nuovi dati sulla relazione tra subduzione e cinematica crostale nell’arco Calabro-Peloritano
Issue DateDec-2008
URIhttp://hdl.handle.net/2122/4541
Keywordsseismology
geodesy
Earthquakes
Subject Classification01. Atmosphere::01.02. Ionosphere::01.02.06. Instruments and techniques 
AbstractLo Stretto è uno straordinario oggetto di studio, in cui gli effetti di una subduzione ancora attiva si sommano a una tettonica crostale vigorosa, di cui il terremoto del 1908 è il testimone più evidente. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha avviato il progetto Messina 1908-2008 per unificare le reti di osservazione sismologiche e geodetiche già esistenti nello Stretto, estendendole con strumenti sul fondo marino ed elevandone gli standard tecnologici. Questo nuovo impegno scientifico mira a implementare il numero e la qualità dei dati e a rendere pienamente disponibili alla ricerca tutte le osservazioni condotte in quest’area negli ultimi tre decenni.
Appears in Collections:Book chapters

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Margheriti_Libro1908.pdf3.51 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

127
Last Week
2
Last month
checked on Jun 24, 2017

Download(s)

637
checked on Jun 24, 2017

Google ScholarTM

Check