Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/4508
AuthorsAzzaro, R.* 
D'Amico, S.* 
TitleCatalogo Macrosismico dei Terremoti Etnei dal 1832 al 2005
Issue Date9-Dec-2008
URIhttp://hdl.handle.net/2122/4508
Keywordsosservazioni Macrosismiche, Terremoti etnei
Subject Classification04. Solid Earth::04.06. Seismology::04.06.05. Historical seismology 
05. General::05.02. Data dissemination::05.02.02. Seismological data 
AbstractLa necessità di un catalogo di terremoti specifico per l'Etna deriva dal fatto che il Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani CPTI non consente una caratterizzazione di dettaglio della sismicità a scala del vulcano in quanto riporta solo gli eventi principali selezionati in base a soglie energetiche e finestre spazio-temporali. La frequente sismicità dell'area è eccezionalmente documentata da un'ampia base di dati storici che a partire dal 1800 "rendicontano" con continuità e dovizia di particolari i fenomeni sismici e vulcanici all'Etna. La compilazione del Catalogo Parametrico dei Terremoti Etnei passa attraverso l'utilizzo di questo patrimonio informativo - circa 200 fonti "primarie" analizzate tra studi, relazioni e bollettini - e giunge a definire un quadro completo ed omogeneo sulla sismicità locale negli ultimi 170 anni. È a partire da questo set di dati che si rende possibile lo studio delle sequenze sismiche anche in relazione alle diverse fasi di attività vulcanica, dei meccanismi di rilascio sismico delle faglie attive che attraversano le aree urbanizzate, cioè in definitiva delle relazioni tra processi geodinamici locali e meccanismi eruttivi. Il catalogo, nella versione aggiornata dal 1832 al 2005, riporta 1783 terremoti suddivisi in eventi principali e repliche, dei quali 177 al di sopra della soglia del danno. Per tutti gli eventi è disponibile la base dati di intensità espressa secondo la Scala Macrosismica Europea 1998; complessivamente l'archivio macrosismico contiene 8422 osservazioni al sito. Ogni terremoto è riportato con i seguenti parametri: localizzazione ed intensità epicentrale, magnitudo macrosismica, classe di qualità del dato macrosismico e, ove possibile, struttura sismogenetica cui è associato. Dagli anni '70 in poi sono disponibili anche magnitudo e profondità strumentali. Il catalogo ed il relativo database delle osservazioni macrosismiche è disponibile in rete in formato semplificato. La versione completa, che consente interrogazioni complesse e supporta mappe interattive, è scaricabile dal sito e installabile su PC (solo per Windows).
Appears in Collections:Web products

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Presentazione_CMTE.doc13.5 kBMicrosoft WordView/Open
Show full item record

Page view(s)

65
Last Week
0
Last month
0
checked on Aug 20, 2017

Download(s)

35
checked on Aug 20, 2017

Google ScholarTM

Check