Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/4377
AuthorsCaciagli, M. 
TitleCento anni di studi scientifici sul terremoto e maremoto del 1908
Issue Date1-Dec-2008
URIhttp://hdl.handle.net/2122/4377
Keywords1908 Messina earthquake
Bibliography
Earth Sciences
Subject Classification05. General::05.03. Educational, History of Science, Public Issues::05.03.99. General or miscellaneous 
AbstractIl terremoto del 28 dicembre 1908 è stato un importante oggetto di studio nel corso del tempo da parte di un gran numero non solo di geologi e sismologi, ma anche di architetti, urbanisti, storici e medici. Un bilancio complessivo degli studi sul terremoto del 1908, come oggetto ispiratore, dovrebbe quindi comprendere un arco disciplinare molto vasto, mentre la bibliografia qui presentata comprende solo studi sviluppati nel campo delle scienze della Terra, focalizzati su questo evento o, più in generale, studi nei quali questo terremoto costituisce un elemento importante delle analisi sviluppate. Sono state selezionate 281 pubblicazioni, tra articoli scientifici e studi monografici, suddivisi per anno di pubblicazione. Una bibliografia relativa a un secolo di pubblicazioni sul grande evento sismico, evidenzia che quello del 1908 è il caso più studiato in Italia dalla sismologia e dalla geologia, ma anche un oggetto di studi di interesse internazionale. Dai primissimi lavori di Mercalli, Baratta, Taramelli, agli “storici” contributi del sismologo giapponese Omori, e fino agli ultimi agguerriti studi di ingegneria e di geologia, per valutare la pericolosità sismica dello Stretto, questo terremoto è ancora un centro nevralgico di analisi, calcoli e ipotesi, un vero e proprio laboratorio.
Appears in Collections:Book chapters

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Caciagli_2.pdf876.02 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record

Page view(s)

140
Last Week
0
Last month
checked on Jun 26, 2017

Download(s)

611
checked on Jun 26, 2017

Google ScholarTM

Check