Earth-prints repository, logo   DSpace

About DSpace Software
|earth-prints home page | roma library | bologna library | catania library | milano library | napoli library | palermo library
Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2122/3257

Authors: Luzi, L.*
Meroni, F.*
Title: D6: Valutazioni sperimentali di amax e di spettri di risposta calibrate per le condizioni locali
Issue Date: Jul-2007
URL: http://esse1.mi.ingv.it/
Series/Report no.: D6
Keywords: site effects
hazard map
Abstract: Lo scopo del deliverable 6 è la realizzazione di uno studio di fattibilità per la valutazione dell’accelerazione e degli spettri di risposta per diversi suoli per l’intero territorio nazionale. L’obiettivo è stato raggiunto attraverso l’applicazione dei criteri attuativi della normativa (europea o italiana) seguendo l’approccio proposto nel progetto GNDT-INGV Terremoti probabili in Italia tra l'anno 2000 e il 2030: elementi per la definizione di priorità degli interventi di riduzione del rischio sismico (programma quadro 2000 – 2002). La mappa di pericolosità MPS04 utilizzata è stata quella calcolata con risoluzione di 0.02 gradi, che ha permesso di interpolare i valori del picco di accelerazione fino ad ottenere una mappa di pericolosità con risoluzione di 250m da integrare con la mappa geologica alla scala 1:500.000. Il Dipartimento della Protezione Civile ha fornito di recente la copertura geologica alla scala 1:100.000 del territorio italiano in formato vettoriale, che ha reso possibile la selezione di alcune aree campione per stabilire l’attendibilità dei risultati derivanti dall’utilizzo della mappa alla scala 1:500.000 rispetto alla scala 1:100.000. I prodotti forniti al termine dell’attività di ricerca sono i seguenti: 1) mappa del picco di accelerazione al suolo con probabilità di eccedenza del 10% in 50 anni, in cui l’effetto di sito è valutato applicando i coefficienti moltiplicativi proposti dalla normativa europea (EuroCode8 provisions, EC8, Maggio 2002) alla mappa di pericolosità MPS04; 2) mappa del picco di accelerazione al suolo con probabilità di eccedenza del 10% in 50 anni, in cui il calcolo dell’effetto di sito è valutato applicando i coefficienti moltiplicativi proposti dai criteri attuativi della normativa italiana (D.M. Infrastrutture e Trasporti 14/09/2005, G.U. 23/09/2005 n. 222) alla mappa di pericolosità MPS04; 3) selezione di quattro aree campione nelle quali è stato effettuato il confronto tra la cartografia alla scala 1:500.000 (SGI, 1984) e 1:100.000 (progetto CARG) in termini di differenza tra classi litotecniche. Scopo del confronto è l’individuazione della risoluzione ottimale della cartografia geologica in modo tale da fornire una stima della pericolosità calibrata sulle condizioni locali.
Appears in Collections:04.06.11. Seismic risk
Reports

Files in This Item:

File Description SizeFormatVisibility
S1_D6.pdfdeliverable report1.85 MBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.


Share this record
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

Valid XHTML 1.0! ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace Software. CINECA